INFERRIATE DI SICUREZZA…curiosita’ e prezzi

Manutenzione ordinaria e quella straordinaria….che differenza c’e ???
4 maggio 2018
LE SPESE PER LA CASA DETRAIBILI DAL MODELLO 730
18 maggio 2018

INFERRIATE DI SICUREZZA…curiosita’ e prezzi

Inferriate di sicurezza: quanto costano al mq?

Le inferriate, non sono un’opzione ma una necessità. Abitare al pianterreno riserva lati positivi, ma è necessario fare attenzione alla sicurezza, per prevenire spiacevoli visite da ladri.

 

Inferriate di sicurezza: quanto costano al mq?

Le inferriate, in alcuni casi, non sono un’opzione ma una necessità. Abitare al pianterreno riserva tanti lati positivi, ma è necessario fare attenzione alla sicurezza, per prevenire spiacevoli visite da parte dei ladri. Ma quanto costano le inferriate, che rappresentano un’ottIma e valida soluzione per la sicurezza di tutta la famiglia?

Che sia un appartamento, una villetta a schiera, una casa isolata o una villa coloniale, un’abitazione al pianterreno permette di evitare le scale, di affacciarsi su un eventuale giardino o su un portico e, d’estate, è generalmente più fresca. Eppure, di fronte a diversi lati positivi, non ne mancano altrettanti negativi, come la mancanza di sicurezza.

Avere delle finestre affacciate su un cortile o, peggio, sulla strada, facilita l’introduzione di ladri e malintenzionati in casa. Per evitare esperienze spaventose e pericolose, le inferriate possono permettere di dormire sonni relativamente tranquilli.

Ma come si strutturano? E, soprattutto, quanto costano?

Quanto costa un’inferriata al mq?

È difficile trovare un prezzo unitario per le inferriate. Approssimativamente costano intorno ai 195-200 euro al mq., se si parla di un modello semplice, e il prezzo sale sui 250-500 euro al mq quando invece si trattano inferriate apribili o scorrevoli (e sempre a prova di ladro, ovviamente!). In questo caso andrà aggiunta una serratura, che aumenta i costi e, inevitabilmente, diminuisce il livello di sicurezza. Per questo va investita una cifra extra per rendere il prodotto al massimo della sua sicurezza.

INFERRIATE FISSE

Sono quelle collocate sulle finestre (sulle porte impedirebbero l’uscita e l’entrata), le più tradizionali, le più economiche. Possono presentare diversi tipi di design, come motivi geometrici o fiori. Sono fissate al cemento della parete con zanche di ferro e non si possono rimuovere, neppure momentaneamente. Anche per questo sono le più sicure, perché dispongono di un peso notevole. Il costo dipende dalla superficie da coprire, ma per un modello base si trovano, come specificato sopra, anche a meno di 200 euro al mq.

INFERRIATE SCORREVOLI

Le inferriate scorrevoli (chiamate anche a scomparsa) intrecciano le loro particolarità con le novità della domotica (alcune, tecnologicamente avanzate, sono addirittura telecomandabili). Queste inferriate possono scorrere lateralmente, verticalmente o a soffietto, proprio come le porte. Realizzate in resistentissimo ferro zincato, hanno la facoltà di essere verniciate nei colori che si preferiscono. I prezzi variano dai modelli, dal numero di ante, dal fatto se si tratta di inferriate esterne o interne: oscillano dagli 80 euro ai 700.

INFERRIATE APRIBILI

Si tratta di battenti a una o due ante con due o tre punti di chiusura. Il fatto che siano apribili, cosa che le ricollega alla presenza di una serratura, diminuisce fisiologicamente il livello di sicurezza rispetto alle inferriate fisse. Il prezzo varia a seconda del battente da inferriate; un costo basic si aggira da sopra i 200 fino ad arrivare a 650 euro al mq.

Come scegliere le giuste inferriate?

I prezzi delle inferriate variano a seconda dei diversi tipi di materiale. Si tratta di un prodotto artigianale e non industriale, per cui il costo dipende da innumerevoli fattori, dalla qualità delle materie prime alla manodopera. Fondamentale è che l’inferriata abbia la certificazione obbligatoria CE e la classificazione antieffrazione. Per scegliere inferriate sicure occorre che siano in acciaio, spesse 15 mm.

COME RISPARMIARE CON LA SCELTA DELLE INFERRIATE?

Risparmiare è l’obiettivo di molti, anche quando si tratta di ragionare sulla propria sicurezza, ma non è sempre la scelta migliore quando si parla di inferriate. Essendo un prodotto artigianale è difficile costruirsi in autonomia un’idea delle differenze di preventivo tra l’uno e l’altro fabbro. La strategia migliore è confrontare i preventivi e informarsi, in separata sede, sui costi delle materie prime per poi calcolare la corretta percentuale per la manodopera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *