PORTE SCORREVOLI……tutte le tipologie

LA CASA PASSIVA…..di tutto di piu’……
30 maggio 2018
LE PIU BELLE DEL MONDO……LE FINESTRE
12 giugno 2018

PORTE SCORREVOLI……tutte le tipologie

Le porte scorrevoli sono stupende perchè regalano spazio. Oltre ad essere pratiche sono anche decorative. A seconda dello spazio che vogliamo chiudere o isolare, bisogna scegliere con attenzione il supporto e il materiale più adatti. Per quanto riguarda, invece, la qualità, meglio fare i conti con le proprie tasche, ma la parola d’ordine è creatività.

Struttura di scorrimento a parete con elementi a vista

interioresminimalistas

Le porte con la struttura a vista si adattano facilmente alla casa, dato che basta montarle sull’apertura della par

porte

ete già esistente e non richiedono lavori edili. I profili si avvitano direttamente sulla parete e la porta scorre grazie a un sistema di pulegge. Questo tipo di porta, come quella vetrata dell’esempio, può essere usata per dividere visivamente gli spazi o per evitare gli odori della cucina. Tuttavia, a livello termico e acustico, non isola così tanto come una porta a battente.

Struttura di scorrimento a parete con guida nascosta

pinterest

In questo esempio vediamo una porta che va dal pavimento al soffitto montata sulla parete ma con i profili nascosti nel controsoffitto. In questo modo si copre del tutto l’apertura, ottenendo un isolamento maggiore. Tuttavia, per far sì che la porta stia ben chiusa, i vari pannelli devono incastrarsi bene tra loro grazie al meccanismo della porta.

Struttura di scorrimento a incasso con guida nascosta

welke

Una porta scorrevole incassata nella parete si ottiene inserendo una struttura metallica all’interno del divisorio. La struttura ha un’apertura nella quale si nasconde la porta. Questi sistemi di scorrimento si vendono in un pacchetto completo, e sono facili da posare. Inoltre, se la porta è meccanizzata, l’apertura sarà molto più semplice.

Struttura di scorrimento a parete con guida nascosta

decouvrirlendroitdudecor

Seguendo il modello della porta scorrevole a incasso nella parete, si potrebbe anche far sparire completamente la guida di scorrimento. Struttura nascosta, pannello laccato dello stesso colore della parete e una maniglia minimal: ecco il segreto per avere una porta ben integrata nell’ambiente.

Materiali: metallo e vetro

homedsgn

La scelta del materiale influisce sul livello di isolamento. Le porte scorrevoli in vetro sono meno isolanti di quelle in legno. Dipende soprattutto dallo spessore e dal tipo di vetro scelto. Quello più comune è il vetro temperato o laminato, chiamato anche vetro di sicurezza. I profili possono essere in alluminio o in acciaio (nelle zone umide meglio se in acciaio inossidabile). Più spesso è il vetro, maggiore sarà l’isolamento.

Materiali: legno

archdaily

Le porte in legno invece isolano acusticamente e termicamente meglio di quelle in vetro. Dipende sempre però dallo spessore del pannello: una porta in legno massello non isola come una in melamminico e truciolato. Come dicevamo all’inizio, anche se bisogna fare i conti con le proprie tasche, nulla ci impedisce di avere uno spazio particolare come questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *