Guida aggiornata Ecobonus e Sismabonus

Opportunita’ e regole negli interventi di riqualificazione per accedere alle detrazioni fiscali
17 settembre 2018
Bonus casa 2019…il punto sulle agevolazioni
11 ottobre 2018

Guida aggiornata Ecobonus e Sismabonus

Pubblicata sul sito dell’Ance la nuova Guida operativa Eco Bonus e Sisma Bonus, riveduta a settembre 2018 che presenta un quadro aggiornato sulla situazione del patrimonio abitativo italiano e sulle possibilità offerte dagli interventi di riqualificazione profonda degli edifici

 

La Guida aggiornata Ance per Ecobonus e Sismabonus

 

Nei giorni scorsi associazioni di categoria e filiera delle costruzioni hanno lanciato la campagna #EcoSismabonus con l’obiettivo di stimolare un impegno concreto del Governo perché nella prossima Legge di Bilancio siano confermate le detrazioni per Ecobonue e Sismabonus, che hanno portato a importanti benefici in questi anni a livello economico, ambientali, in termini di riqualificazione energetica e prevenzione danni degli immobili e del rischio per i cittadini.

 

Ora l’Ance ha pubblicato la Guida operativa Ecobonus e Sismabonus, aggiornata a settembre 2018, utile strumento per operatori e cittadini, che spiega nel dettaglio come funzionano i due incentivi, chi ne può usufruire, per quali interventi e in che percentuale, quali sono gli interventi cumulabili e come poter beneficiare della cessione del credito, sia per i privati che per i condomini.

 

Il tema della cessione del credito viene approfondito con particolare attenzione, con chiarimenti su chi ne possa usufruire e in che modo, specificando quali sono gli adempimenti necessari per avviare la cessione.

Sono poi allegati le norme di riferimento e i documenti da controllare e conservare.

 

Nel nostro paese, si legge nella parte introduttiva della Guida, ci sono 12,2 milioni di edifici, più del 70% di questi è stato realizzato prima che fossero pubblicate le norme antisismiche del 1974 e quelle sull’efficienza energetica del 1976. Si tratta dunque di un patrimonio immobiliare molto vecchio, energivoro e poco sicuro, che necessita di interventi di riqualificazione profonda.

 

Ecobonus e sismabonus in questi anni hanno garantito che fossero realizzati interventi di riqualificazione e messa in sicurezza, con benefici a livello di congiuntura economica, occupazione nel settore, risparmio energetico, salubrità degli edifici.

 

E’ necessario che il cittadino sia messo al centro delle politiche governative e gli interventi di qualità sulle abitazioni possono fare da volano per una reale ripresa economica, basata su una filiera compatta e non frammentata, considerando processi produttivi, relazioni industriali e quelle con i consumatori, a partire dalla qualifica degli operatori e dalla  definizione di una “strategia per la competitività del settore delle costruzioni e delle imprese, attraverso il miglioramento della “catena del valore”.

 

I consumatori e tutti gli operatori devono inoltre essere informati e aggiornati per la pianificazione di interventi capillari su tutto il territorio nazionale: l’impresa deve diventare il punto di riferimento cui gli utenti si possano affidare. Questa Guida rappresenta un’ottima base di partenza e uno strumento fondamentale a disposizione di tutti.

 

Scarica la Guida operativa Ecobonus e Sismabonus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *